Follia a Torino: bloccano ambulanza perché contromano

A Torino due uomini hanno bloccato un'ambulanza perché contromano

Arriva da Torino una notizia che ha avuto moltissimo risalto sui social. Protagonisti una coppia di amici che si sono improvvisati paladini della legalità nel modo più sbagliato.

Come si legge su ‘La Stampa’ due automobilisti, lo scorso 20 marzo, hanno sbarrato la strada a un’ambulanza della Croce Rossa di Beinasco (Torino) che stava trasportando un paziente con un’emorragia interna. L’ambulanza era a sirene spiegate e, per evitare il traffico, l’autista aveva deciso di imboccare in contromano l’ingresso dell’Interporto di Orbassano.

Il contromano ha indignato a tal punto le due persone da spingerli a improvvisare un posto di blocco. A nulla sono valse le spiegazioni dell’operatore del 118: il mezzo è dovuto tornare indietro, perdendo almeno una ventina minuti nel traffico della circonvallazione.

Come se non bastasse i due si sono vantati del gesto. ”Al grido di ‘vergogna, vergogna’ li abbiamo fatti tornare indietro”, hanno scritto sul gruppo Facebook ‘Torino Sostenibile’, postando le foto e i video del loro gesto.

Il post in questione è stato cancellato e sono arrivate anche le scuse ma  il presidente della Croce Rossa di Beinasco ha sporto querela. “Il nostro autista si è comportato in maniera ammirevole, senza reagire a insulti e provocazioni, quei due soggetti hanno continuato il blocco – ha spiegato alla Stampa – mentre uno filmava la scena, il secondo ci ha fatto perdere ulteriore tempo chiedendo le generalità del nostro operatore. Come fosse un tutore dell’ordine. Solo grazie all’intervento dell’infermiera è stato possibile fare retromarcia”.

Per fortuna il paziente, dopo essere arrivato all’ospedale “Le Molinette” di Torino, è stato sottoposto a un intervento chirurgico che gli ha salvato la vita.

MOTORI Follia a Torino: bloccano ambulanza perché contromano