Ferrari: niente turbo, il futuro sarò ibrido

Per il futuro, Ferrari guarda alle tecnologie ibride come prossimo step evolutivo del suo V12 che dovrà essere aggiornato

Il futuro della Ferrari sarà ibrido.

La casa di Maranello guarda alle tecnologie ibride come prossimo step evolutivo del suo motore V12 che dovrà essere aggiornato per rispettare le norme anti-inquinamento.

Il banco di prova per questa nuova linea di sviluppo si ritrova nel modello di punta del marchio, la LaFerrari, che adotta il sistema Hi-Kers per il recupero dell’energia cinetica, immagazzinata nelle batterie e rilasciata per gestire i gap dove il motore termico trova i limiti fisici della combustione.

A confermare la notizia è stato lo stesso Sergio Marchionne, presidente di Ferrari, che ha definito come una ‘follia’ l’ipotesi di aggiungere il turbo ad un futuro motore V12 della casa di Maranello.

”L’obiettivo di avere auto ibride ed elettriche non è il tradizionale obiettivo che la maggior parte delle persone hanno; stiamo cercando di raggiungere due target. Stiamo cercando di migliorare le performance in pista e contenere le emissioni”.

MOTORI Ferrari: niente turbo, il futuro sarò ibrido