Come riconoscere quando l’auto è di categoria Euro 3

Euro 3 è una categoria introdotta nel 1999 nella normativa europea. Come fare per riconoscerla?

La categoria Euro 3 sta a significare una serie di emissioni prodotte dai veicoli che circolano su strada. Per emissione si intende una sostanza che può essere sia di tipo gassoso o liquido che, una volta introdotta nell’ambiente, causa inquinamento atmosferico, nonchè una vera e propria contaminazione dell’aria che si respira.

Per salvaguardare il pianeta e l’ambiente si cerca di ridurre il più possibile le emissioni inquinanti ed anche per questo che la tecnologia ha fatto dei grossi passi avanti progettando le automobili elettriche. Ridurre le sostanze tossiche nell’aria che si respira quotidianamente è un compito fondamentale per il benessere del pianeta.

Sulla carta di circolazione della propria automobile, oltre alle varie caratteristiche di cui il mezzo è dotato, viene riportato dettagliatamente qual’è la classe ambientale riguardante la nostra autovettura e dunque, è possibile comprendere di quale categoria fa parte.

Attualmente infatti, non è più consentita la circolazione ad ogni tipo di autovettura, bensì vi sono delle zone ben definite delle città dove il transito viene consentito unicamente ai veicoli che rispettano queste direttive europee standard. Proprio per questo diventa essenziale interessarsi e comprendere di quale categoria fa parte la propria autovettura.

Al giorno d’oggi infatti, le automobili vengono progettate appositamente al fine di ridurre al meglio i consumi e le emissioni e di conseguenza l’inquinamento atmosferico.

Inoltre, attraverso alcuni semplici accorgimenti quotidiani è possibile risparmiare sul costo del carburante e ridurre decisamente le emissioni di Co2, come ad esempio evitare la cattiva abitudine di far scaldare il motore inutilmente per lungo tempo ed in maniera eccessiva oppure essere accorti a spegnere l’auto quando non serve durante le soste.
Per scoprire se l’automobile fa parte della categoria Euro 3 e si è in possesso di una vecchia carta di circolazione, l’informazione inerente alla classe ambientale viene indicata dettagliatamente nel riquadro 2.

Per coloro che invece sono in possesso della carta di circolazione nel nuovo formato A4, è possibile visionare nel dettaglio la categoria dell’automobile nel riquadro 2 nella riga V.9. In tal caso, nella maggior parte delle volte, l’informazione viene estesa interamente nel riquadro 3.
Se l’autovettura è appartenente alla classe Euro 3 saranno presenti le seguenti indicazioni: 98/69 CE 98/69 A CE 98/69 CE Stage 2000 98/77 CE rif. 98/69 CE 99/96 CE 99/96 A CE 99/102 CE rif. 98/69 CE 2001/1 CE rif. 98/69 CE 2001/27 CE rif. 1999/96 CE riga A 2001/100 CE A 2002/80 CE A 2003/76 CE A 2006/96 CE A.

Immagini: Depositphotos

Auto

MOTORI Come riconoscere quando l’auto è di categoria Euro 3