Come organizzarsi con le auto elettriche: la prova con Nissan leaf

Consigli per organizzarsi se si possiede un'auto elettrica. Abbiamo provato con l'aiuto della nuova Nissan Leaf

Auto elettrica? Ci sono una serie di consigli per organizzarsi con le auto elettriche. Sì perché di alcune cose bisogna tenere conto quando il tema principale delle auto elettriche è l’autonomia. consigli per auto elettricaDiciamo intanto che la nostra esperienza con le auto elettriche è stata più semplice perché effettuata con la nuova Nissan Leaf Tekna 30 kWh che ha una autonomia dichiarata di 250 km (poi vedremo qualche consiglio per far sì che questa autonomia non diminuisca con uno stile di guida improprio). Già, perché se hai un’auto alimentata a benzina, gasolio o altro combustibile è tutto più tranquillizzante; sono in riserva e vado ad un distributore. Ma se ti serve energia elettrica e sei in giro come fai?

Partiamo da qui con alcuni consigli:

  1. Devi essere sempre informato su trovare delle colonnine di cariche ovunque ti trovi. Scaricati quindi almeno queste due app sullo smartphone : Emoving e e-go.
    • Emoving ti da indicazioni sulle stazioni di ricarica A2A dove puoi vedere anche le nuove stazioni A2A Fast charge realizzate proprio in partneship con Nissan con tecnologia a corrente continua a e che consentono di ricaricare l’auto in meno di un’ora.
    • e-go invece è l’app di Enel e anche questa ti consente di individuare le colonnine di ricarica
  2. Se fai una lunga trasferta accertati prima che nella località in cui vai ci siano le stazioni di ricarica
  3. Il box di casa predisponilo con un “wall box” o una colonnina di ricarica apposita sia per motivi economici sia per motivi di sicurezza sia per un tema di ottimizzazione tempi (con una unità di ricarica domestica i tempi di ricarica sono . l metodo consigliato per la ricarica domestica consiste nell’installazione di un’unità di ricarica domestica approvata da Nissan
  4. Usa il riscaldamento (o l’aria condizionata) per il solo tempo necessario. Usare riscaldamento o aria condizionata fa scendere l’autonomia (che nel caso della nuova Nissan Leaf Tekna 30 kWh sono sempre ben visibili)
  5. Metti in conto in qualche caso la non disponibilità delle stazioni di ricarica. Più precisamente il problema è la maleducazione. Ci è capitato, seppur in qualche rarissimo caso, di vedere occupata la zona di sosta destinata alle auto elettriche in prossimità delle stazioni di ricarica, da auto o furgoncini che la usavano come area di carico/scarico. Per tale ragione non arrivare mai “in riserva” presso una stazione di ricarica ma tieniti un margine per cercarne un’altra
  6. Procurati un adattatore schuko da tenere sempre in macchina perché alla peggio una presa elettrica normale posta magari in un garage di un amico può tornarti utile in caso di necessità
  7. Osserva i limiti di velocità in autostrada e in tangenziale; già perché i limiti imposti possono aiutarti a preservare l’autonomia. Abbiamo percorso lunghi tratti di tangenziale con il piede leggerissimo mettendoci in prima corsia o e non vedevamo praticamente scendere l’autonomia
  8. Procurarti un power bank da tenere a bordo (le batterie esterne di emergenza del cellulare) per ricaricare il tuo smartphone perché sull’auto elettrica manca una presa per attaccare il tuo cavetto

Con questi consigli puoi goderti la tua auto elettrica e fare tutto ciò che fai normalmente con un’auto alimentata a combustibile. Segnatamente la Nuova Nissa Leaf vede aumentata la propria autonomia rendendola così una vera alternativa a una vettura con motore a combustione interna. L’elemento chiave dell’incremento delle prestazioni della nuova batteria è l’aggiornamento del design interno e della chimica. L’introduzione di carbonio, azoto e magnesio negli elettrodi migliora le performance. A tale miglioramento contribuisce anche il cambiamento del layout delle celle. Inoltre, Nissan è così certa delle performance e dell’affidabilità della nuova batteria, che le prestazioni della nuova batteria da 30kWh saranno coperte da una garanzia di 8 anni/160.000 km.

MOTORI Come organizzarsi con le auto elettriche: la prova con Nissan lea...