BMW Serie 6 Gt si rifà il look

La BMW serie 5 GT è andata in pensione e arriva la nuova serie 6, più piacevole e slanciata rispetto al vecchio modello

La BMW serie 5 GT è andata in pensione e arriva la nuova serie 6, più piacevole e slanciata rispetto al vecchio modello.

Cambiano anzitutto le dimensioni: la nuova Serie 6 è leggermente più lunga (9 cm) e arriva a toccare i 5,09 metri ma soprattutto è sensibilmente più bassa e slanciata (meno 2,1 cm). Il passo è lunghissimo, più di 3 metri, mentre resta invariata una delle caratteristiche più piacevoli della vecchia Serie 5, cioè i cristalli privi di cornici. Grazie alla nuova piattaforma modulare è anche più leggera di circa 150 kg a tutto vantaggio di consumi e prestazioni.

Oggi è possibile acquistarla solo con cambio automatico. In Italia il modello a benzina è solo la 640i sei cilindri 3.0 Turbo da 340 CV e 450 Nm (7,0-8,2 l/100 km), mentre non viene importata la 630i quattro cilindri 2.0 Turbo da 258 CV e 400 Nm. L’Italia si rifà con i diesel, infatti oltre al sei cilindri 3.0 della 630d da 265 CV e 620 Nm, solo da noi si aggiunge la versione da 249 CV. Disponibile anche l’opzione della trazione integrale xDrive.

BMW Serie 6 Gt vanta un bagagliaio da una maggiore capienza (610 litri, 110 in più; 1800 abbattendo gli schienali posteriori) a cui si accede con un portellone che si apre ora solo in maniera tradizionale, dicendo addio alla cosiddetta apertura “ridotta”.

Ottimo il lavoro fatto su design e aerodinamica: adottati flap attivi anteriori, Air Curtains, Air Breather, fondo carenato e ala posteriore a scomparsa. Risultato? Un Cx di 0,25, inferiore di 0,04 rispetto al modello che va a sostituire.

L’aspetto ribassato e filante non ha compromesso il confort, anzi i passeggeri posteriori dispongono di maggior spazio in altezza senza contare le regolazioni elettriche opzionali delle sedute. Sbarcano sulla plancia della Serie 6 le impostazioni della nuova Serie 5, con tanto di infotainment BMW Connected con schermo touch.

La gamma è articolata nelle consuete varianti Sport Line, Luxury Line e Msport. Per tutte gruppi ottici Led, interni in pelle Dakota e sospensioni posteriori autolivellanti con molle ad aria. Condivide gli optional della Serie 5 per quanto riguarda dinamica di guida, connettività e sicurezza. Tra questi non mancano le funzionalità di guida semiautonoma come l’Active Cruise Control con Stop & Go attivo da 30 a 210 km/h e il Parking Assistant con Remote Control.

Prezzi a partire da 68.100 euro.

MOTORI BMW Serie 6 Gt si rifà il look