Subaru WRX STI, il ritorno rombante della regina dei rally. Foto

La casa giapponese sta per produrre una sportiva da 300 CV, erede della campionissima Impreza WRX

Subaru mostra in anteprima l’erede della Impreza WRX STI, protagonista dei mondiali rally dal 1993 al 2008 con tre titoli piloti e tre costruttori all’attivo.

Ora non troviamo più Subaru protagoniste dei rally mondiali, ma la storica regina del WRC rivive nella nuova Subaru WRX STI.

Già una cosa si fa notare: i caratteristici colori delle Subaru da corsa, la carrozzeria blu con le vistose ruote color oro. Facciamo un breve passo indietro.

Lo scorso anno, Subaru ha presentato un’accattivante concept car, denominata WRX, che è stata giudicata da molti la più bella Subaru mai disegnata: quasi una coupé, muscolosa, filante, sportivissima.

Poi la presentazione della WRX "normale", e la delusione di molti appassionati: sportiva, sì, ma sempre una berlina piuttosto squadrata, e decisamente più addolcita, e meno affascinante.

Con questa WRX STI, Subaru sembra voler rispondere a chi temeva un calo di aggressività.

Intanto, le foto della vettura in azione su terra o asfalto, oltre a ricordare le vittorie nei rally, danno una buona idea delle potenzialità del boxer 2,5 litri, con potenza nell’ordine dei 300 CV, accompagnato dalla proverbiale trazione integrale simmetrica Subaru.

La carrozzeria da berlina a quattro porte si è ulteriormente incattivita: i parafanghi sporgenti ospitano ruote più grandi, il cofano ha la tipica enorme presa d’aria centrale, e altrettanto enorme e inconfondibile è l’alettone posteriore, per schiacciare le ruote dietro a terra.

Il frontale, con le luci a occhio di falco, l’impiego di moderni LED e le ampie prese d’aria, rende ancora più cattivo e minaccioso l’aspetto dell’auto, da sempre uno dei riferimenti per tutti gli appassionati di vetture sportive.

Il tutto sempre con una formula ormai costante da anni: la sportività estrema non è rappresentata da una coupé -che pure esiste nella gamma della casa giapponese- ma da una berlina a quattro porte, con soluzioni tecniche originali, diverse da quelle proposte da altre sportive sul mercato.

(a cura di OmniAuto.it)


 

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Subaru WRX STI, il ritorno rombante della regina dei rally. Foto