Range Rover Evoque: come cambia il Suv più amato

Presentata al Salone di Ginevra la versione 2016 della nuova Range Rover Evoque

Presentato al Salone di Ginevra, arriva ora anche nelle concessionarie italiane la versione 2016 della nuova Range Rover Evoque. Si tratta di un restyling nelle forme e nella sostanza del Suv più amato, come dimostrano le classifiche di vendita in Italia che lo vedono al comando del segmento D.

A livello estetico sono stati rivisti il paraurti anteriore e la griglia, anche se sul frontale la novità più importante è costituita dai fari adattivi a LED, che forniscono  un’illuminazione efficace anche in condizioni di oscurità, adattandosi e seguendo le curve della strada.

All’interno, invece, s’è puntato soprattutto sui particolari, con migliorie ai già ottimi materiali e soluzioni per aumentare il comfort, come i sedili con riscaldamento e massaggio.

Anche livello della sicurezza si segnalano importanti passi avanti: troviamo il Lane Assist System con fotocamera digitale e mantenimento automatico della vettura in corsia, il sistema di frenata automatica d’emergenza e il sistema che rileva i segnali di stanchezza del guidatore. Aggiornato anche il sistema di infotainment, con il nuovo touchscreen da 8″ e un’interfaccia rivisto che permette di sfruttare meglio le più numerose funzionalità.

Passando ai motori, l’Evoque 2016 potrà contare sull’aggiornamento del propulsore diesel Ingenium TD4 interamente realizzato in alluminio, di 20-30kg più leggero rispetto al precedente. Il nuovo turbodiesel è proposto in due livelli di potenza: 150 e 180 CV. Il primo consuma  4,2 litri /100 km (percorrenza di 23,8 km/litro), il secondo 4,8 litri / 100 km mentre le emissioni si attestano, rispettivamente sui 109 e 125 g/km di CO2

Per chi invece cerca la prestazione pura c’è l’aggiornamento del turbo benzina Si4 da 240 cavalli, con un’accelerazione 0-100 km/h in 7,6 secondi, una velocità massima di 217 km/h e consumi di 7,8 litri /100 km (12,8 km/litro).

Per quanto riguarda i prezzi, il listino è rimasto quello precedenti e si parte dai 37mila euro, con possibilità di scelta tra cinque allestimenti (Pure, SE, HSE, HSE Dynamic e Autobiography) cui si agiungono 15 option pack per personalizzare al massimo l’Evoque.

MOTORI Range Rover Evoque: come cambia il Suv più amato