Audi: addio alla cilindrata, un numero indicherà la potenza

Novità in casa Audi: i tedeschi dicono addio alla cilindrata, puntando su una cifra che indicherà la potenza della vettura

Audi dice addio alla cilindrata e punta sui numeri. La casa dei “Quattro Anelli” ha annunciato una grande novità: a partire dalla A8, che arriverà in commercio il prossimo autunno, la nomenclatura che identifica i modelli tramite una sigla, non indicherà più la cilindrata, ma solamente due numeri che specificheranno la potenza del motore montato su un determinato modello.

In questo modo Audi ha scelto di dare una maggiore importanza alla potenza espressa dall’auto, invece che alla cilindrata, come è sempre accaduto sino ad oggi. La nuova nomenclatura dei modelli prevede numeri che vanno da un minimo di 30, ad un massimo di 70 per le vetture più sportive e con migliori prestazioni.

Nello specifico i numeri che identificano le fasce di potenza saranno: 30 (81 – 91 kw), 35 (110 – 120 kw), 40 (125 – 150 kw), 45 (169 – 185 kw), 50 (210 – 230 kw), 55 (245 – 275 kw), 60 (320 – 340 kw) e 70 (da 400 kw a salire).

Per comprendere meglio le varie misure basti pensare che 1 kw corrisponde a 1,36 cv. Questa rivoluzione introdotta da Audi, è stata illustrata da Dietmar Voggenreiter, responsabile vendite e marketing della celebre casa automobilistica. “In un momento in cui i powertrain alternativi stanno assumendo sempre maggiore importanza – ha spiegato Voggenreiter -, il numero dei cilindri o la cilindrata stanno diventando indicatori sempre meno importanti delle caratteristiche di un’auto. Grazie alla nuova nomenclatura – ha aggiunto -, la chiarezza e la logica di definizioni relative alla potenza renderà possibile ai nostri clienti distinguere tra diversi livelli di prestazioni”.

Si partirà con le nuove Audi A8, dotate di propulsori sei cilindri 3.0 TDI da 210 kw e 3.0 TFSI da 250 kw. Le vetture esibiranno sul posteriore la denominazione 50 TDI e 55 TFSI. Audi ha già fatto sapere che i nomi dei modelli, dalla A1 sino alla Q8, e le sigle delle tecnologie utilizzate ( ad esempio TDI,  e-tron, TFSI e g-tron) non verranno modificati. Secondo quanto dichiarato dalla casa di Ingolstadt, tutte le vetture verranno aggiornate entro l’estate 2018.

MOTORI Audi: addio alla cilindrata, un numero indicherà la potenza