Anteprima: Karoq, il nuovo suv compatto firmato Skoda

Skoda ha presentato in anteprima le prime immagini del nuovo Karoq, suv compatto 'imparentato' con il Kodiaq

 

Skoda ha presentato in anteprima il nuovo Karoq,  suv compatto strettamente imparentato stilisticamente con il più grande Kodiaq. Il nome del nuovo modello deriva dalla lingua dei nativi dell’Alaska e nasce dal mix tra le parole Kaa’Raq (auto) e Ruq (freccia)

Nonostante nelle immagini il Karoq sia ancora ‘mimetizzato’, dalle linee si nota un look dinamico e moderno simile al ‘fratello maggiore’. Lungo 4.382 mm, largo 1.841 mm e alto 1.605 mm, con un passo di 2.638 mm (2.630 mm nella variante 4×4), il Karoq verrà offerto con cinque motori, quattro dei quali nuovi, due benzina e tre diesel. Le cilindrate saranno rispettivamente di 1.0, 1.5, 1.6 e 2.0, con gamma di potenza da 115 CV a 190 CV

Tutti i propulsori saranno a iniezione diretta, sovralimentate e con Stop&start mentre il nuovo 1.5 TSI avrà il sistema di gestione attiva dei cilindri, per ottimizzare i consumi.

Tra le tecnologie offerte, anche la scelta tra cinque modalità di marcia con speciale setting off-road. Ricco anche il pacchetto dei sistemi di assistenza, per garantire maggiori comfort e sicurezza attiva e passiva

Come da tradizione del brand boemo, grande attenzione allo spazio, sia nell’abitacolo che bagagliaio, che con i sedili posteriori abbassati raggiunge i 1.630 litri di capienza.

All’interno, non ancora svelato dalle immagini fornite dalla casa ceca, spicca il nuovo quadro strumenti digitale, che Skoda offre per la prima volta liberamente programmabile.

La massima connettività, infine, è garantita dal sistema Skoda Connect, con infotainment con display touch capacitivo in-glass design e Care Connect per servizi di assistenza.

MOTORI Anteprima: Karoq, il nuovo suv compatto firmato Skoda