Volkswagen Maggiolino, l’auto con le palpebre da 240 CV. Foto

Sfiziosa elaborazione della leggendaria macchina tedesca da parte del tuner ABT

Puoi fare un tuning tosto, cattivo, pompato, esagerato; oppure puoi puntare su un’elaborazione simpatica, sfiziosa, ricercata: quest’ultimo è il caso della ABT Volkswagen Maggiolino.

Partorita dalla fervida fantasia del preparatore specializzato in auto tedesche ABT. È davvero un piacere per noi: dopo le varie Audi tuning, il tuner germanico ha cominciato ad esplorare altri marchi del colosso Volkswagen.

Incuriosiscono lo spoiler anteriore e le palpebre sui proiettori: pare che il Maggiolino ti punti e ti sorrida, quasi a dire “vienimi a guidare che ci divertiamo”. Splendidi i paraurti ridisegnati, un piccolo spoiler sistemato nella parte anteriore e un altro alettone che impreziosisce la coda.

Lo scarico cromato a 2 tubi è la soluzione che il tuner ha scelto per il posteriore. Invece, con intelligenza, non ha apportato modifiche alle minigonne già abbastanza sportive di serie, se no avrebbe creato una vettura pacchiana. Solo, l’assetto è stato ribassato di 30 millimetri.

Spettacolosi  i cerchi in lega a dieci razze da 18 e 20 pollici di diametro: ti consentono di ammirare al loro interno le pinze rosse dell’impianto frenante, che comprende dischi da 345×30 millimetri, pinze nere e logo ABT che si mette in mostra.

Per i motori diesel, una crescita della coppia e dei cavalli: il 1.6 TDI è salito fino a 125 CV mentre il 2.0 TDI ha ora 140 CV e 370 Nm. Questo si traduce in un’accelerazione 0-100 in appena 8.8 secondi (6 decimi in meno). Anche i benzina un po’ gonfiati: grazie al Power Pack ABT, il1 .2 ha ora una potenza di 140 CV, il 1.4 cresce fino a 210 CV mentre il top di gamma 2.0 TSI è ora pronto a sfornare ben 240 CV.

Operazione perfettamente riuscita: d’altronde, il Maggiolino fa rima con la parola simpatica, e una tuningzazzione dell’animaletto teutonico da parte dalla Compagnia di Allgau non poteva che essere super-sfizioso, con linee accattivanti, e un body-kit frizzante e grintosetto, senza mordere in eccesso.

(a cura di OmniAuto.it)

Fonte: Ufficio Stampa

MOTORI Volkswagen Maggiolino, l’auto con le palpebre da 240 CV. Fo...