Lancia Thema Ferrari, 30 anni fa nasceva il mito

La Lancia Thema Ferrari un bolide nato 30 annni fa

Presentata in anteprima al Salone dell’Automobile di Torino nel 1986, la Lancia Thema 8.32 fu subito ribattezzata dai giornalisti con il nome di ‘Thema Ferrari’.

lancia

Il potente propulsore a 8 cilindri da 32 valvole, (da qui il nome 8.32) era fornito direttamente dalla casa di Maranello. Questo motore era lo stesso, (con alcune modifiche che lo rendevano meno estremo), montato sulle ben più potenti Ferrari 308 e Ferrari Mondial quattrovalvole.

Con questa vettura Lancia voleva competere con l’agguerrita concorrenza straniera come la BMW M5, la Mercedes 500E e la 190E 2.3 16v, ma da queste si differenziava per una maggiore cura dei dettagli, specie all’interno, dove i sedili in pelle dotati di regolazioni elettriche ed i rivestimenti di plancia, pannelli porta, cambio e volante erano sellati a mano da Poltrona Frau.

Come si legge sul sito lanciathema.it l’attesa ed il mistero che circondarono l’arrivo della 8.32 ne fecero crescere il prestigio finché nei primi mesi del 1987 iniziarono le consegne.

thema

Questa versione della berlina torinese aveva una procedura di consegna al cliente tutta particolare svolta nello stabilimento di Borgo S. Paolo in Torino, dove veniva allestita assieme alla versione Limousine, con la consegna assieme alle chiavi di un apposito cofanetto in radica contenente il depliant della vettura.

MOTORI Lancia Thema Ferrari, 30 anni fa nasceva il mito